Logo per Home

CORSO STAMPANTE 3D

Gli obiettivi del corso sono molteplici: imparare ad usare una stampante 3D, comprendere le potenzialità e i limiti della stampa 3D, imparare a valutare i modelli 3D dal punto di vista della fabbricalità, apprendere l’anatomia della stampante 3D, apprendere i principi base della modellazione tridimensionale, progettare e realizzare un proprio oggetto tridimensionale.

 

Profilo personale
Questo corso ti permetterà di conoscere le basi e le funzioni di un nuovo e promettente strumento di lavoro.

 

Destinatari
Il corso base di stampa 3D è rivolto a tutti, studenti, ingegneri, designer, architetti e chiunque desideri sperimentare le moderne tecniche di prototipazione

Metodologia Didattica

Il corso si basa su lezioni frontali supportate da immagini, video e prove pratiche. Durante le lezioni verrà dedicato ampio spazio alle esercitazioni direttamente sulla stampante 3D, sul relativo software di controllo e sulle impostazioni del modello 3D di partenza. Verranno analizzati prototipi stampati e saranno effettuate prove pratiche di stampa con nuovi modelli.

Selezione
Non è prevista alcuna selezione per poter accedere al corso.

Personale Docente
Saranno coinvolti docenti esperti sui temi, sia provenienti dal mondo della formazione professionale che dal mondo aziendale.

Frequenza

La frequenza è obbligatoria. La certificazione delle competenze sarà rilasciata a chi avrà frequentato l’ 80% delle ore di corso ed avrà superato la prova finale di valutazione.

 

Il Programma del Corso

  • Argomenti primo incontro:
    •Tipologia e caratteristiche delle stampanti 3D
    •La “nostra” stampante Ultimaker 2
    •Materiali utilizzati nella stampa 3D
    •Il processo di lavoro per una stampa 3D
    •Il software CURA per lo slicing
    •Utilizzo della stampante 3D
    Funzionamento e metodi di stampa
    •Metodi a fusione
    –FDM fused deposition modeling Stampa a disposizione fusa (Quello utilizzato dalla nostra stampante)
    •Metodo di polimerizzazione attraverso la luce
    –DLP (digital light processing)
    –SLA (Stereolitografia)
    •Metodi Granulari
    –SLS (selective laser sintering)
    –DMLS (direct metal laser sintering)
    –SLM – Selective Laser Melting
    –EBM – Electron beam melting
    Stampa con Ultimaker 2
    •Utilizzare un oggetto esistente in formato STL
    •Scaricare software CURA
    •Importare file STL in CURA
    •Modificare le impostazioni del software CURA
    •Esportare il file in formato .gcode su SD
    •Stampa del file
    Downlod software per lo slicing
    •Software gratuito realizzato dalla Ultimaker
    •Passaggio da modello 3D a file .gcode adatto alla stampante 3D
    CURA – Impostazione lingua
    Download file stl di esempio
    · Chamfered Cube Test Part
    Aprire il file STL in CURA
    •Doppio click sul file .STL
    •Oppure all’interno di CURA: File, Open File
    Impostazioni CURA per Ultimaker2
    Panoramica interfaccia CURA
    Esportazione
    Stampa da Ultimaker2
    •Inserire scheda SD
    •Selezionare il file
    •Premere per stampare

Personalizzazione dell’Ambiente di Lavoro